Nel 2015 l’Assemblea Generale della Nazioni Unite a ha approvato l’Agenda 2030 dello Sviluppo Sostenibile. I 17 Goal che la compongono possono essere suddivisi in 5P che li abbracciano tutti e li suddividono in categorie: Persone, Prosperità, Pace, Partnership e Pianeta.

Senza Sostenibilità non c’è futuro, ma accogliere il futuro non vuol dire correre in avanti, in un implicito disprezzo del passato e rifiuto del presente. Significa invece affrontare il domani, con spirito di gratitudine nei confronti di tutto ciò che è stato lo ieri, ma vivendo in pienezza l’oggi.

Le sfide della Sostenibilità devono quindi anzitutto essere comprese in una visione insieme prospettica e contestuale, che le sappia mostrare in un’ottica antropologica, filosofica e storica. Lo scopo di questo libricino, scritto da Simone Budini, è proprio raccontare con semplicità questa complessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *